Eurostat, stipendi italiani fra i più bassi d'Europa

Roma, 26 feb. (LaPresse) - Dall'ultimo rapporto Eurostat sulla situazione europea del mercato del lavoro riferita al 2009, emerge che l'Italia ha gli stipendi medi annui fra i più bassi dell'Eurozona. Un lavoratore italiano, infatti, nel 2009 ha ricevuto in media una retribuzione annua lorda pari a 23.406 euro. Dietro l'Italia si posizionano solo Portogallo (17.129), Slovenia (16.282), Malta (16.158) e Slovacchia (10.387). Al primo posto il Lussemburgo con una retribuzione media annua lorda di 48.914 euro, seguito da Paesi Bassi (44.212) e Germania (41.100).

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata