Eurostat: Pil eurozona crolla a -12,1% nel II trim., su anno -15%

Milano, 14 ago. (LaPresse) - Nel secondo trimestre il Pil dell'eurozona è diminuito del 12,1% nell'eurozona e dell'11,7% nell'Ue a 27. E' quanto rileva Eurostat nella sua stima flash, spiegando che si tratta di gran lunga del calo peggiore mai registrato dall'inizio delle serie storiche nel 1995. Rispetto allo stesso periodo del 2019, il Pil dell'area euro è diminuito del 15%, mentre quello dell'Ue a 27 è sceso del 14,1%.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata