Eurostat: Ordini industria eurozona +1,9% a dicembre, Italia +8%

Bruxelles (Belgio), 22 feb. (LaPresse/AP) - I nuovi ordini industriali sono cresciuti dell'1,9% nell'eurozona a dicembre rispetto al mese precedente e dell'1,3% nell'Ue a 27 Paesi. E l'Italia ha registrato la terza migliore performance. Lo comunica Eurostat, sottolineando che a novembre l'indice era calato a novembre dell'1,1% nell'area della moneta unica e dell'1,2% in tutta l'Ue. Escludendo navi, ferrovie e settore aerospaziale, per i quali le variazioni tendono a essere più volatili, i nuovi ordini industriali hanno guadagnato il 2,5% nell'eurozona e del 2,6% nell'Ue a 27. Ancora a dicembre 2011 rispetto allo stesso mese dell'anno precedente, i nuovi ordinativi industriali sono diminuiti dell'1,7% in entrambe le aree. Nelle media del 2011 sul 2010, i nuovi ordini sono aumentati dell'8,3% nell'eurozona e del 7,6% nell'Ue a 27. Tra i singoli Paesi, l'Italia ha mostrato a dicembre uno dei maggiori incrementi su base mensile, pari all'8%, e dietro soltanto a Danimarca (+19,4%) e Svezia (+10,4%).

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata