Eurostat: Inflazione annua eurozona stabile al 2,2% a dicembre

Bruxelles (Belgio), 16 gen. (LaPresse) - L'inflazione annua è rimasta stabile nell'eurozona a dicembre al 2,2%, lo stesso valore registrato a novembre, mentre a dicembre 2011 il dato era stato del 2,7%. Lo riferisce Eurostat, sottolineando che l'aumento dei prezzi al consumo su base mensile è stato dello 0,4%. Nell'Ue a 27 Paesi l'inflazione ha invece rallentato a dicembre al 2,3%, contro il 2,4% di novembre, con un aumento dei prezzi su mese pari allo 0,3%. A dicembre 2012, gli aumenti annuali più contenuti dei prezzi al consumo sono stati osservati in Grecia (0,3%), Svezia (1,1%), Francia e Cipro (entrambi 1,5%) e i più alti in Ungheria (5,1%), Romania (4,6%) ed Estonia (3,6%). Per Italia a dicembre l'istituto statistico di Bruxelles rileva un'inflazione annua del 2,6%, stabile su novembre, e per la Germania del 2%, in lieve accelerezione dall'1,9% del mese precedente. Stabile anche l'aumento dei prezzi al consumo in Spagna (3%). Le componenti principali con il più alto tasso rispetto a dicembre 2011 sono stati alcool & tabacco (3,6%), abitazione (3,4%), cibo e istruzione (entrambi 3,0%), mentre i minimo sono stati osservati per comunicazioni (-3,8%), elettrodomestici (1,0%) e ricreazione & cultura (1,2%).

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata