Eurostat: Costo lavoro eurozona +2% nel III trimestre, Italia +0,8%

Bruxelles (Belgio), 17 dic. (LaPresse) - Il costo del lavoro per ora lavorata è cresciuto del 2% nell'eurozona nel terzo trimestre del 2012, rispetto al +1,9% registrato nei tre mesi precedenti. Lo rileva Eurostat. Nell'area della moneta unica gli stipendi per ora lavorata sono cresciuti del 2%, mentre la componente di costi non salariale è salita dell'1,7% annuo, a fronte dei +2,1% e +1,4% del secondo trimestre. Secondo l'istituto di statistica europeo in Italia le spese per salari e altri costi associati al lavoro sono aumentati dello 0,8% (salari +1,1%), mentre in Germania del 3,3% (salari +3,4%) nel terzo trimestre del 2012.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata