Eric Schmidt si dimette: ha guidato Google per 17 anni
Dal 2011 era il presidente esecutivo del colosso informatico

Alphabet, la casa madre di Google, ha annunciato ieri sera le dimissioni del suo presidente esecutivo Eric Schmidt. Si mette così fine a un ciclo durato 17 anni: Schmidt è stato  infatti amministratore delegato di Google dal 2001 al 2011, quando è diventato presidente esecutivo.

Dopo le sue dimissioni, che saranno effettive da gennaio, Schmidt manterrà un ruolo all'interno del gruppo come consigliere sulle questioni scientifiche e tecniche. Rimarrà inoltre membro del consiglio di amministrazione.
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata