Erg esce da settore raffinazione, vende ultimo 20% di Isab a Lukoil

Genova, 9 ott. (LaPresse) - Erg completa l'uscita dal settore della raffinazione. Il cda del gruppo, riferisce una nota, ha approvato l'esercizio dell'opzione put per l'ultima quota del 20% posseduta nella Raffineria Isab, per un controvalore di 400 milioni di euro (escluso il magazzino). Isab Srl risulta in questo modo controllata al 100% da Lukoil. Il closing dell'operazione è previsto entro la fine del 2013. "Con questa operazione - spiega Luca Bettonte, amministratore delegato di Erg - completa il processo di uscita dalla raffinazione, coerenetmente con la strategia di investire in settori che presentino una minore volatilità. L'operazione permetterà di rafforzare ulteriormente la struttura patrimoniale in un contesto economico ancora difficile". "Erg - conclude Bettonte - continua, in ogni caso, a mantenere una rilevante presenza industriale nel sito di Priolo, con gli impianti termoelettrici di Erg Power e di Isab Energy".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata