Eni, Scaroni: Futuro South Stream? E' piuttosto fosco

Roma, 20 mar. (LaPresse) - Il futuro del gasdotto South Stream è "piuttosto fosco". Lo ha detto l'a.d. di Eni, Paolo Scaroni, rispondendo nel corso di un'audizione alla Camera. Le tensioni tra Ue e Russia per la crisi ucraina, ha sottolineato Scaroni, possono portare "le autorità europee a mettere in discussione le autorizzazioni" per la costruzione dell'infrastruttura che dovrebbe portare il gas russo bypassando Kiev. Per quanto riguarda l'ordine da 2 miliardi di euro ottenuto dalla controllata Saipem nell'ambito della costruzione dell'opera, Scaroni ha affermato che "non so se verrà portato avanti".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata