Eni Saipem, assolti Scaroni, Vella ed Eni per caso Algeria

Milano, 19 set. (AWE/LaPresse) - L'ex ad di Eni e attuale presidente del Milan, Paolo Scaroni, e l'ex responsabile dell'area Nord Africa di Eni, Antonio Vella, sono stati assolti dall'accusa di corruzione internazionale aggravata dalla transnazionalità per un presunto giro di mazzette in Algeria. Lo hanno deciso i giudici di Milano della quarta sezione penale, presieduta da Giulia Turri, che hanno anche assolto Eni, mentre hanno condannato la partecipata Saipem a pagare 400mila euro per aver violato la legge 231 sulla responsabilità amministrativa degli enti.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata