Eni conclude collocamento del 6,7% di Galp per 677,6 milioni

Milano, 31 mag. (LaPresse) - Eni ha concluso con successo il collocamento di 55.452.341 azioni ordinarie, pari a circa il 6,7% del capitale sociale di Galp Energia Sgps. Il corrispettivo complessivo dell'offerta è risultato pari a circa 677,6 milioni di euro.

L'offerta, informa l'azienda in una nota, realizzata attraverso un accelerated bookbuilding rivolto ad investitori istituzionali qualificati, si è chiusa ad un prezzo finale pari a 12,22 euro per azione. L'operazione verrà regolata il 5 giugno 2013 mediante consegna dei titoli agli investitori e pagamento del corrispettivo ad Eni. Per finalizzare l'operazione Eni si è avvalsa di Goldman Sachs e Mediobanca in qualità di Joint Bookrunners.

A seguito della cessione Eni detiene il 16,34% di Galp di cui l'8% a servizio dell'exchangeable bond di circa 1.028 milioni di euro emesso il 30 novembre 2012 con scadenza 30 novembre 2015 e l'8,34% soggetto a determinati diritti esercitabili da Amorim Energia e precedentemente comunicati al mercato.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata