Eni, con Bp investimento complessivo da 800 mln euro nel Mare del Nord

Londra (Regno Unito), 6 set. (LaPresse/AP) - La British Petroleum e i suoi partner, tra cui Eni, investiranno fino a 700 milioni di sterline, quasi 800 milioni di euro, per sviluppare il giacimento di Kinnoull, nel Mare del Nord. Bp ha comunicato oggi che il giacimento contiene 45 milioni di barili equivalenti di petrolio e che l'investimento estenderà la produzione oltre il 2020, con un picco di 45mila barili al giorno. Le nuove strutture dovrebbero entrare in funzione nel 2013. La Bp detiene il 77% del giacimento, Eni il 16,7% e la Summit oil international il 6,3%.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata