Enel, Tesoro avvia cessione accelerata del 5,74%

Roma, 25 feb. (LaPresse) - Il Tesoro ha avviato la cessione di circa il 5,74% di Enel attraverso una procedura accelerata di raccolta ordini ('accelerated book building'). I titoli oggetto dell'operazione sono 540.116.400 azioni ordinarie. La cessione è curata da un consorzio di banche costituito da Bofa Merrill Lynch, Goldman Sachs International, Mediobanca e Unicredit Corporate & Investment Banking in qualità di Joint Bookrunners. L'obiettivo, spiega il Mef, è di "promuovere il collocamento delle suddette azioni presso investitori qualificati in Italia e investitori istituzionali esteri". I termini finali dell'operazione saranno comunicati dal Mef al termine del collocamento. Equita SIM e Clifford Chance hanno assistito via XX Settembre nell'ambito dell'operazione, rispettivamente in qualità di advisor finanziario e valutatore e di advisor legale.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata