Enac scrive a Ryanair: numerosi violazioni norme sanitarie anti Covid

Milano, 5 ago. (LaPresse) - L'Ente Nazionale per l'Aviazione Civile rende noto che nei giorni scorsi ha scritto alla compagnia aerea Ryanair, informando contestualmente l'omologa Autorità irlandese, in merito alle "ripetute violazioni delle norme sanitarie anti Covid-19, attualmente in vigore, disposte dal Governo italiano a protezione della salute dei passeggeri". Lo riferisce una nota. Le direzioni Aeroportuali dell'Enac, infatti, hanno riscontrato "che Ryanair sistematicamente non si attiene alle disposizioni previste in Italia per limitare il rischio sanitario derivante dal coronavirus a bordo degli aeromobili in partenza e in arrivo negli aeroporti nazionali. Non solo non viene osservato l'obbligo del distanziamento tra i passeggeri, ma anche le condizioni che consentono la deroga a tale distanziamento sono disattese".

(Segue)

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata