Editoria, Cir: Offerta Romed manifestamente irricevibile

Roma, 13 ott. (LaPresse) - "Con riferimento alla comunicazione diffusa in data odierna dall'Ing. Carlo De Benedetti, relativa all'offerta non sollecitata né concordata da egli presentata lo scorso venerdì, tramite Romed, per l'acquisto di una partecipazione del 29,9% in Gedi, Cir rende noto di ritenere detta offerta manifestamente irricevibile in quanto del tutto inadeguata a riconoscere a CIR e a tutti gli azionisti il reale valore della partecipazione e ad assicurare prospettive sostenibili di lungo termine a GEDI S.p.A., aspetto sul quale CIR S.p.A. È da sempre impegnata". E' quanto si legge in una nota.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata