Dudley (Fed): timing rialzo tassi incerto, ma non sorprenderà mercati
(Finanza.com) L'outlook economico incerto rende più difficile valutare quando effettivamente la Federal Reserve procederà al primo rialzo dei tassi. Lo ha rimarcato oggi il presidente della Fed di New York, William Dudley. L'esponente di spicco della banca centrale statunitense, nel discorso preparato per la conferenza stampa odierna a Zurigo, ha ribadito che il rialzo dei tassi si materializzerà quando verranno centrati i target su lavoro e inflazione e comunque non sorprenderà i mercati. "Siamo consapevoli degli effetti globali della politica della Fed, data la centralità degli Stati Uniti nel sistema finanziario globale e lo status del dollaro come valuta di riserva globale," ha detto Dudley. Dudley ha aggiunto che sarebbe ingenuo pensare che rialzo dei tassi da parte della Fed non avrà un impatto sui flussi globali di capitale, le valute e e i prezzi delle attività finanziarie "anche se la mossa è stata ampiamente anticipata".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata