Draghi: Rischi al ribasso per economia eurozona

Francoforte (Germania), 12 gen. (LaPresse) - "I rischi al ribasso per l'economia dell'eurozona continuano a persistere, soprattutto nel contesto di incertezza attuale, per l'intensificarsi delle turbolenze dovute alla crisi del debito". Così il presidente della Bce, Mario Draghi, nella conferenza stampa a Francoforte successiva alla decisione di mantenere i tassi all'1%. Draghi aggiunge che, nella lotta contro la crisi, il consiglio direttivo della Bce ha accolto "favorevolmente la decisione del Consiglio europeo su un patto di bilancio che comprende misure che vanno oltre oltre gli accordi presi dai governi dell'eurozona". Le misure, previste dal 'fiscal compact', spiega il numero uno dell'Eurotower, devono essere attuate con "efficacia e senza ambiguità". Il presidente della Bce ritiene inoltre "urgente" l'operatività dei fondi salva-Stati europei.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata