Draghi: Eurozona affronta ancora rischi, ma più ottimismo è possibile

Bruxelles (Belgio), 9 ott. (LaPresse) - L'economia e il sistema finanziario dell'eurozona "continuano a dover affrontare dei rischi", ma "si può essere più ottimisti". Lo ha detto il presidente della Bce, Mario Draghi, di fronte al Parlamento europeo in veste di presidente dell'European Systemic Risk Board. Draghi ha aggiunto tuttavia che i Paesi devono continuare a portare avanti i loro sforzi di riforma e di aggiustamento fiscale "con determinazione". La "rivitalizzazione del credito è cruciale per la ripresa" economica, ha spiegato ancora il presidente della Bce. Entro la fine della prima metà del 2013 l'Esrb presenterà delle proposte per prevenire i rischi legati al finanziamento bancario.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata