Draghi: Dopo 10 anni euro è simbolo dell'Europa

Roma, 29 dic. (LaPresse) - "L'euro è divenuto uno dei simboli dell'Europa e le banconote e monete sono ormai parte della nostra vita quotidiana". Lo afferma il presidente della Bce, Mario Draghi, per celebrare il decimo anniversario dall'introduzione delle monete e banconote degli euro, avvenuta il primo gennaio 2002, in 12 Stati membri dell'Unione europea. Secondo Draghi, si tratta di "una sfida senza precedenti, portata a termine senza difficoltà. Miliardi di banconote e monete sono entrati in circolazione in pochi giorni". Negli ultimi anni, altri 5 Stati membri hanno adottato la moneta unica, che oggi è utilizzata complessivamente da 17 paesi dell'Ue, ossia da 332 milioni di persone.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata