Draghi: Da Italia progressi su competitività, ma cruciali riforme

Bruxelles (Belgio), 8 lug. (LaPresse) - "In alcuni paesi c'è stato un forte incremento delle esportazioni", come in Italia e Spagna e anche questo dimostra che ci sono stati "progressi" verso la competitività, anche se in questo campo le riforme strutturali rimangono "cruciali". Lo ha detto il presidente della Bce, Mario Draghi, parlando di fronte all'Europarlamento. "Se consideriamo come si sono comportati i vari paesi - ha spiegato Draghi - quelli che hanno registrato i progressi più lenti sono quelli in cui si rilevano più difficoltà sulla competitività". Il presidente della Bce ha dichiarato ancora che "in generale ci sono stati buoni progressi nel consolidamento di bilancio, meno sulla competitività, anche se c'è qualche segnale incoraggiante, ad esempio in Spagna dove sono salite le esportazioni, e seconda poi è l'Italia".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata