Draghi cita Ciampi: L'euro forza trainante dell'integrazione
L'intervento di fronte alla commissione Affari economici e monetari del Parlamento europeo

 Il presidente della Bce, Mario Draghi, ha citato l'ex presidente della Repubblica e numero uno di Bankitalia, Carlo Azeglio Ciampi, scomparso recentemente. Ciampi, ha ricordato Draghi, si rivolse al Parlamento europeo nel 2005 dicendo: "L'euro è la più grande dimostrazione della volontà unitaria dei popoli europei, e una forza trainante dell'integrazione politica".

"E, in effetti, l'impegno politico alla base la nostra moneta unica è stato fortemente ribadito durante la crisi. Sforzi importanti sono stati fatti", ha aggiunto Draghi di fronte all'Europarlamento, sottolineando tuttavia che "i sentimenti diffusi di insicurezza, tra cui l'insicurezza economica, rimangono una delle principali preoccupazioni". "Non possiamo semplicemente aspettare tempi migliori: abbiamo bisogno di rinnovare i nostri sforzi per garantire che l'Unione economica e monetaria offra protezione e prosperità".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata