Draghi (Bce): Inaccettabili questi spread, pronti a intervenire

Francoforte (Germania), 2 ago. (LaPresse) - A fronte di spread "inaccettabili" la Bce "potrebbe intervenire sui mercati" con nuove misure "che valuteremo nelle prossime settimane". Così Mario Draghi, presidente della Bce, nella conferenza stampa successiva al consiglio direttivo di oggi. Draghi ha anche sottolineato che "l'euro è irreversibile" e che "l'inflazione dovrebbe rimanere sotto il 2% anche nel 2013, nonostante la crescita economica che resterà debole".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata