Draghi avverte: Decisori politici colgano occasione per fare riforme
"Dobbiamo creare opportunità investimento per i risparmi"

"I decisori politici dell'Eurozona devono cogliere l'occasione per realizzare riforme". Queste le parole di Mario Draghi, presidente della Bce, al Bundestag, dopo aver spiegato le ragioni delle misure di politica monetaria decise dalla Banca centrale europea. "Dobbiamo assicurarci che non solo l'euro sopravviva, ma che la nostra Unione economica e monetaria prosperi", ha proseguito Draghi, sottolineando che "se vogliamo farcela, dobbiamo trovare soluzioni comuni ai problemi che tutti affrontiamo".

"Se vogliamo preservare il modello sociale europeo, dobbiamo portare i mercati del lavoro e dei prodotti in linea con le realtà del mondo digitale e globalizzato del 21mo secolo. Se vogliamo che i risparmiatori beneficino di tassi d'interesse più alti nel futuro, dobbiamo creare opportunità di investimento per fare un uso produttivo di questi risparmi", ha proseguito Draghi. Secondo il numero uno della Banca centrale europea, "questo vuol dire alzare la produttività e l'occupazione. Questo riguarda le riforme strutturali che sono un complemento necessario alle nostre politiche monetarie. E gli Stati membri devono fare la loro parte".

"I bassi tassi di interesse - ha aggiunto - sono oggi necessari per un ritorno a tassi di interesse più alti nel futuro. Quello di cui ora abbiamo bisogno è di consentire alle nostre misure di sviluppare il loro massimo impatto. E, al fine di raccogliere i massimi benefici delle nostre misure di politica monetaria, le politiche nelle altre aree devono contribuire in modo molto più decisivo, sia a livello nazionale che europeo".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata