Disoccupazione sale al 9,3% a febbraio, senza lavoro 1 giovane su 3

Roma, 2 apr. (LaPresse) - Cresce la disoccupazione in Italia a febbraio. E' quanto emerge dai dati provvisori Istat, che sottolinea che il tasso è salito al 9,3%, in aumento di 0,2 punti percentuali rispetto a gennaio e di 1,2 punti su base annua. Il tasso di disoccupazione giovanile (15-24enni) si è attestato al 31,9%, con un aumento di 0,9 punti percentuali rispetto a gennaio e di 4,1 punti su base annua. Secondo l'istituto di statitistica nella media del quarto trimestre 2011 il tasso per i giovani ha toccato addirittura il 32,6%, contro il 29,8% del periodo ottobre-dicembre 2010, arrivando a un picco del 49,2% per le giovani donne del Mezzogiorno. A febbraio il numero dei disoccupati, pari a 2.354 mila, è aumentato dell'1,9% (45 mila unità) rispetto a gennaio. Su base annua il numero di disoccupati è cresciuto del 16,6% (335 mila unità). L'allargamento dell'area della disoccupazione riguarda sia gli uomini sia le donne, spiega l'istituto statistico. Gli inattivi tra 15 e 64 anni sono diminuiti dello 0,2% rispetto al mese precedente. In confronto a gennaio, il tasso di inattività risulta in diminuzione di 0,1 punti al 37,2%.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata