Disoccupazione giovanile Italia al 39%, quarta in area Ocse

Parigi (Francia), 30 mag. (LaPresse) - L'Italia è al quarto posto tra i Paesi Ocse per under 25 disoccupati, con un livello di giovani senza lavoro arrivato a sfiorare il 39%. E' quanto emerge dalla presentazione del Piano d'azione sulla disoccupazione giovanile dell'organizzazione internazionale con sede a Parigi. I dati fanno riferimento al quarto trimestre del 2012. Nello stesso periodo del 2007 il tasso italiano era di poco superiore al 20%. Peggio dell'Italia fanno Grecia e Spagna, con tassi superiori al 50%, e il Portogallo, che registra una disoccupazione giovanile pari al 40%. La Germania ha un tasso di under 25 senza lavoro di poco inferiore al 10%.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata