Deutsche Boerse, ricorso contro Ue dopo stop a fusione con Nyse

Berlino (Germania), 20 mar. (LaPresse/AP) - L'operatore del mercato azionario tedesco Deutsche Boerse ha affermato di voler agire per vie legali contro la Commissione Ue per la sua decisione di bloccare la fusione con Nyse Euronext. Secondo Deutsche Boerse la scelta dell'Antitrust Ue sarebbe "errata" in diversi aspetti delle sue motivazioni e, pertanto, la società ha deciso di rivolgersi alla Corte di giustizia Ue di Lussemburgo. Bruxelles ha bloccato a febbraio un accordo da 10 miliardi di dollari che avrebbe creato il più grande operatore finanziario del mondo, per i timori legati a una posizione dominante nei derivati.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata