Deutsche Bank, perdita trimestre a 3,15 mld con ristrutturazione

Milano, 24 lug. (LaPresse/AFP) - Deutsche Bank ha terminato il secondo trimestre dell'anno con una perdita netta di 3,15 miliardi, leggermente superiore alle previsioni diffuse all'inizio di luglio con l'annuncio del più grande piano di ristrutturazione della sua storia. Escludendo oneri eccezionali per 3,4 miliardi di euro, il gruppo di Francoforte ha registrato un utile netto di 231 milioni di euro, in calo del 43% su base annua. "Abbiamo già adottato misure significative per attuare la nostra strategia e trasformare Deutsche Bank, che si riflettono sui nostri risultati", ha affermato Christian Sewing, a.d. del gruppo da 15 mesi. Deutsche Bank ha realizzato ricavi per 6,2 miliardi di euro nel trimestre, in calo del 6% e in linea con le aspettative degli analisti intervistati da Factset. Il calo dei ricavi è più marcato (-18%, a 2,9 miliardi) nella banca d'investimento, ex divisione di punta del gruppo, dove saranno effettuati i tagli maggiori nel contesto del piano di ristrutturazione.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata