Deutsche Bank, nel IV trimestre perdita di 2,15 mld per svalutazioni

Francoforte (Germania), 31 gen. (LaPresse/AP) - Deutsche Bank ha chiuso il quarto trimestre di esercizio con una perdita di 2,15 miliardi di euro. Sui conti di ottobre-dicembre pesano spese legali e svalutazioni di asset. Nello stesso periodo dell'esercizio precedente la banca aveva chiuso con un utile di 186 milioni di euro. I ricavi di Deutsche Bank nel quarto trimestre del 2012 sono invece saliti del 14% a 7,9 miliardi di euro, dai 6,9 miliardi di un anno prima. I co-ceo Juergen Fitschen e Anshu Jain hanno precisato che, esludendo i fattori una tantum, le prestazioni delle banca sono forti e che le perdite "sono venute dalla più completa ristrutturazionie possibile dei conti".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata