Deficit, Tria: “Troveremo soluzione con l'Ue”

Il ministro dell’Economia Giovanni Tria non è preoccupato per la proposta di procedura di infrazione dell'Ue per il debito italiano. "Sono sicuro che troveremo una soluzione perché il governo italiano è solito rispettare le regole di bilancio dell'Unione europea", ha detto a margine del G20 di Fukuoka precisando: "Sul deficit saremo intorno al 2,2-2,1%". Intanto interviene anche il ministro degli Esteri: "Non è stata aperta ancora una procedura di infrazione europea – ha sottolineato Enzo Moavero Milanesi - decide il Consiglio Ue che si riunirà alla fine della settimana entrante e che, se il percorso dovesse essere quello più rapido, potrebbe prendere decisioni già nel mese di luglio".