Def, C. Conti: Misure su pensioni e povertà non mettano a rischio sistema

Roma, 9 ott. (LaPresse) - "Interventi a favore dei trattamenti previdenziali e delle politiche di assistenza che puntino al contrasto della povertà devono essere adottati senza mettere a rischio la sostenibilità finanziaria del sistema". Così Angelo Buscema, presidente della Corte dei Conti in audizione sul Def davanti alle commissioni Bilancio di Camera e Senato riunite a Montecitorio. "Da ciò deriva l'esigenza che questo avvenga sempre salvaguardando gli equilibri già conseguiti in singoli comparti e gestendo l'accesso alle prestazioni assistenziali in una logica di unitarietà, con un'attenta analisi e verifica della correlazione tra i servizi resi e le condizioni economiche e sociali complessive delle famiglie che li richiedono", aggiunge.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata