Def, bozza: Inopportuna e controproducente politica restrittiva
Sarà oggi in consiglio dei ministri e la bozza potrebbe essere modificata

"Il governo considera inopportuno e controproducente adottare una politica di bilancio più restrittiva alla luce di diversi fattori". Lo si legge nella bozza di aggiornamento del Documento di Economia e finanza (Def), visionata da Reuters. Il Def afferma che "nel 2016 dovremo tenere conto della crescita insoddisfacente del commercio mondiale", aggiungendo che l'Italia dovrà migliorare la propria competitività internazionale e incrementare gli investimenti, che sono diminuiti drasticamente negli ultimi anni. Un altro fattore critico, secondo il governo italiano, sono "i rischi concreti di deflazione e stagnazione a causa del contesto internazionale". In questa situazione, "gli effetti perversi di una politica fiscale eccessivamente restrittiva potrebbero finire per peggiorare il rapporto debito-Pil invece di migliorarlo". Il Def sarà oggi in consiglio dei ministri e la bozza potrebbe essere modificata.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata