De'Longhi: +9% per il fatturato 2015, target confermati
(Finanza.com) Nel corso del primo trimestre 2015 il Gruppo De'Longhi ha registrato un utile netto di 17,4 milioni di euro, in crescita rispetti ai 17,1 milioni dell'anno precedente “nonostante –si legge nella nota diffusa dal Gruppo- l'effetto valutario negativo sulla marginalità operativa del Gruppo”. +9% per i ricavi netti, saliti a 368,4 milioni (+6,2% a cambi costanti), mentre l'Ebitda ante oneri non ricorrenti migliora del 2,6% e si attesta a 47,3 milioni (12,8% dei ricavi). La posizione finanziaria netta è positiva per 150,1 milioni, contro i -54,6 milioni di fine marzo 2014. “L'effetto positivo dei maggiori volumi di vendita e della componente prezzi ha consentito al Gruppo di migliorare sia il margine industriale netto che l'Ebitda nel primo trimestre dell'esercizio, in linea con i risultati prefissati; tale performance rafforza ulteriormente la fiducia del management di raggiungere gli obiettivi di crescita dei ricavi e dei margini per il 2015, ossia una crescita del fatturato mid/high single digit e un incremento in valore assoluto dell'Ebitda”.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata