Dazi Usa, Giansanti (Confagricoltura): "Concorrenza sleale, chiederemo una reazione"

"Dazio chiama dazio". Massimiliano Giansanti commenta così il via libera all'imposizione di tariffe doganali che l'Organizzazione mondiale del commercio ha dato agli Stati Uniti. "Se l'amministrazione Trump sceglierà quella strada chiederemo di reagire e di essere tutelati", ha spiegato il presidente di Confagricoltura da Milano sottolineando i rischi di una pericolosa guerra commerciale.