Dazi, Prandini (Coldiretti): Ue attivi aiuti compensativi

Cernobbio (Como), 11 ott. (LaPresse) - "Attivare aiuti compensativi per azzerare l'effetto dei dazi americani su alcuni prodotti agroalimentari" è la proposta di Coldiretti. "E' importante sia stata accolta dal Governo italiano e portata già alla prossima riunione del Consiglio Europeo Agricoltura e Pesca in programma lunedì 14 ottobre", afferma il presidente della Coldiretti Ettore Prandini al Forum Internazionale dell'agroalimentare a Cernobbio dove è stata apparecchiata 'La tavola degli americani dopo i dazi'.

"Siamo stati i primi a chiedere un intervento immediato con risorse adeguate per sostenere le imprese colpite dai dazi ed evitare la perdita di competitività sul mercato a vantaggio dei Paesi concorrenti", ha affermato Prandini nel sottolineare che "occorre rafforzare i programmi di promozione dei prodotti agricoli nei paesi terzi e concedere aiuti nazionali agli agricoltori che rischiano di subire gli effetti di una tempesta perfetta tra dazi Usa e Brexit, dopo aver subito fino ad ora una perdita di un miliardo di euro negli ultimi cinque anni a causa dell'embargo totale della Russia".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata