Dazi, Patuelli: Mercati aperti mezzo per ricchezza e libertà

Roma, 31 ott. (LaPresse) - "Mentre crescono i dazi e i paradossi come Brexit, che stravolge la nazione solitamente più razionale, l'economia deve avere l'etica come stella polare. I mercati aperti sono un mezzo per generare ricchezza e diffondere libertà: il commercio presuppone pace, fiducia e collaborazione. Equilibrio e misura, sobrietà e rigore debbono essere presupposti del nuovo clima di fiducia, indispensabile per la ripresa dello sviluppo e dell'occupazione. E come Jean Monnet, sono convinto che "negli affari la miglior furbizia è l'onestà". Così il presidente Abi Antonio Patuelli intervenendo alla 95sima giornata mondiale del Risparmio.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata