Crisi, Wto taglia stime commercio globale al +2,5% nel 2012

Francoforte (Germania), 21 set. (LaPresse/AP) - Il Wto ha tagliato le previsioni di crescita del commercio globale nel 2012 al 2,5%, dal precedente 3,7%, e ha ridotto le prospettive di crescita per il 2013 al 4,5%, dalla precedente stima del 5,6%. L'Organizzazione mondiale del commercio motiva la scelta con l'indebolimento dell'economia globale, in particolare derivato dal peggioramento dell'occupazione negli Stati Uniti e dal rallentamento della manifattura in Cina. Il direttore generale del Wto, Pascal Lamy, ha spiegato che c'è bisogno di un nuovo impegno per rivitalizzare il commercio. "L'ultima cosa - ha detto Lamy - di cui l'economia mondiale ha bisogno in questo momento è la minaccia di una crescita del protezionismo".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata