Crisi, Uil: 350mila lavoratori senza cassa in deroga, buco da 330 milioni

Roma, 10 nov. (LaPresse) - Secondo il quotidiano 'la Repubblica' "sono circa 350 mila i lavoratori che subiscono forti ritardi nel versamento degli ammortizzatori in deroga". "La stima - si legge - è di Guglielmo Loy, segretario confederale della Uil". Il quotidiano denuncia poi "un buco di 330 milioni di euro solo sul 2013", nonostante il governo abbia "sbloccato 500 milioni per accelerare i pagamenti arretrati" ai quali vanno poi aggiunti "287 milioni dirottati in extremis dai fondi europei per contribuire alla cassa in deroga in Calabria, Campania, Puglia e Sicilia".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata