Crisi, Ue: Italia aggiorni programma stabilità prima possibile

Bruxelles (Belgio), 13 mag. (LaPresse) - "Velocemente, il prima possibile". Così ha risposto il portavoce del commissario Ue agli Affari economici e monetari Olli Rehn, Simon O'Connor, a un giornalista che gli chiedeva per quando Bruxelles si attende il programma di stabilità aggiornato dal nuovo governo italiano. "Non abbiamo in mente una data specifica - ha aggiunto O'Connor - come sapete la scadenza per gli Stati membri è il 30 aprile, ma in Italia abbiamo da poco un nuovo governo che ha manifestato l'intenzione di emendare il programma di stabilità. Ci aspettiamo che lo faccia velocemente, il prima possibile, per avere il tempo di analizzarlo pienamente entro il 29 di maggio", quando Bruxelles deve decidere sull'uscita o meno dell'Italia dalla procedura per deficit eccessivo. Il portavoce ha smentito un bilaterale tra Rehn e il ministro all'Economia, Fabrizio Saccomanni, prima dell'Eurogruppo di oggi.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata