Crisi, Ue individua 5 priorità: Situazione si sta deteriorando

Bruxelles (Belgio), 23 nov. (LaPresse) - Continuare sulla strada del consolidamento fiscale di pari passo con un sostegno alla crescita, ripristinare i normali tassi di prestito, promuovere la competitività delle economie, creare posti di lavoro e riformare la pubblica amministrazione in senso più moderno. Sono i cinque punti indicati come priorità dal Rapporto sulla crescita per il 2012 della Commissione europea, illustrati a Bruxelles dal presidente del braccio esecutivo dell'Ue, José Manuel Barroso. Secondo il documento della Commissione, in Europa "c'è un deterioramento della situazione economica e sociale" e per questo "sono necessari più sforzi".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata