Crisi, Tesoro: Titoli tengono, nessun aiuto chiesto a Cina

Roma, 13 set. (LaPresse) - "La domanda di titoli di Stato italiani tiene. Non abbiamo richiesto alcun aiuto particolare alla Cina". Così, in una nota, il sottosegretario all'Economia, Antonio Gentile. Ieri il Financial Times ha riferito di un interesse di Pechino all'acquisto di titoli di stato italiani tali da permettere il controllo di circa il 4% del debito pubblico. "Con la Cina - aggiunge Gentile - non c'è stata nessuna operazione straordinaria sull'acquisto di titoli, ma solo incontri istituzionali in calendario da tempo per valutare opportunità di investimento in Italia, prevalentemente a carattere industriale".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata