Crisi, Tarantola (Bankitalia): Pubblico può correggere errori mercato

Torino, 17 set. (LaPresse) - "L'intervento pubblico, attraverso regole e controlli efficaci, può correggere i fallimenti del mercato, cioè quelle situazioni in cui il mercato, da solo, non riesce ad allocare le risorse in modo efficiente". E' quanto affermato dal vice direttore generale di Bankitalia, Anna Maria Tarantola, intervenuta a a Torino su banche e gestione etica del risparmio. La Tarantola sostiene che il mercato può commettere errori "per la presenza di asimmetrie informative; comportamenti opportunistici; esternalità negative; scarsa concorrenza;" oppure "può favorire o imporre comportamenti meno egoistici; può contribuire a rafforzare la coscienza etica della collettività".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata