Crisi, Squinzi: Niente luce in fondo al tunnel

Milano, 8 lug. (LaPresse) - Non c'è luce in fondo al tunnel della crisi, solo un lumicino. Questo, in sintesi, l'intervento del presidente di Confindustria Giorgio Squinzi nel corso della seconda 'Giornata della Collera' organizzato dai lavoratori e imprenditori dell'edilizia per protestare,in piazza Affari a Milano, contro le vessazioni a cui è sottoposto il loro settore.

"La situazione è difficile, siamo in recessione da nove trimestri consecutivi e non vediamo la luce in fondo al tunnel nonostante le dichiarazioni ottimistiche del ministro Saccomanni. Se c'è un lumicino non è merito della situazione interna, ma dell'andamento internazionale - ha dichiarato -. Le vessazioni sono quelle che ci impediscono di ripartire. Negli Stati Uniti la ripresa c'è stata basandosi in gran parte sul settore delle costruzioni. Nel nostro Paese il fatto che non si riesca a ripartire e' dovuto alle complicazioni e burocratiche. Abbiamo bisogno di semplificazione. Ci stiamo battendo. Questo governo sta ascoltando e dando qualche segnale d'attenzione, ma il cammino è molto lungo".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata