Crisi, S&P: senza crescita Italia rischia ulteriore downgrade

Torino, 20 set. (LaPresse) - L'Italia corre il rischio di un ulteriore taglio del rating nei prossimi 12-18 mesi, se non darà impulso alla crescita economica. E' quanto affermato da un analista di Standard & Poor's nel corso della conference call in cui ha spiegato i motivi del declassamento dell'Italia.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata