Crisi, S&P: Rischi nuova recessione Usa, timori anche da Ue

New York (New York, Usa), 21 ago. (LaPresse) - "La recessione in alcuni Paesi europei ha aumentato la vulnerabilità dell'economia degli Stati Uniti". Lo scrive in un rapporto l'agenzia di rating Standard & Poor's, che scrive che "i rischi di recessione sono aumentati". Secondo S&P l'economia Usa "ha perso significativamente lo slancio in avanti, il che è preoccupante in quanto l'economia può essere più vulnerabile di quanto si pensasse nell'affrontare le sfide che hanno impedito una sana crescita del Pil". L'agenzia di rating ritiene che "l'eurozona potrebbe impiegare anni per un ritorno alla normale crescita del Pil".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata