Crisi, Pmi Francia e Germania rivisti al ribasso a novembre

Milano, 3 dic. (LaPresse) - Rallenta l'attività economica in Francia e Germania. Gli indici Pmi compositi, calcolati da Markit, calano rispettivamente a 47,9 punti e 51,7 punti a novembre. Per la Francia si tratta dei minimi su 9 mesi, mentre per la Germania dei minimi addirittura su 17 mesi. Le stime flash sono state riviste al ribasso rispettivamente da 48,4 punti e 52,1 punti.

- Per il capo economista di Markit, Chris Williamson, la Francia "tormentata dalla continua contrazione delle attività" resta "il cruccio più grande" per l'eurozona, "ma la crescita ha rallentato anche in Germania raggiungendo i valori minimi su un anno e mezzo". L'indice Pmi composito della Spagna a novembre, a 53,8 punti, è il più elevato tra le principali economie dell'area dell'euro, ma si posizione comunque ai minimi su 5 mesi. "In Spagna si sono registrati nuovi aumenti, che le hanno fatto raggiungere il tasso di espansione più forte delle quattro principali economie europee, ma anche in questo caso la ripresa ha perso slancio gettando nuove ombre sulle previsioni", commenta Williamson.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata