Crisi, Lavrov: Brics pronti a sostenere eurozona tramite Fmi

Mosca (Russia), 7 nov. (LaPresse/AP) - "I nostri Paesi sono pronti a prendere parte allo sforzo congiunto tramite il Fondo monetario internazionale" per aiutare l'Europa a superare la crisi del debito. Lo ha detto il ministro degli Esteri russo, Sergey Lavrov, spiegando che i Paesi emergenti del Brics (Brasile, Russia, India, Cina e Sudafrica) hanno accumulato trilioni di dollari in riserve estere e sono pronti a sostenere l'eurozona. In cambio di questa assistenza, Lavrov ha detto che i mercati emergenti chiedono l'applicazione dei precedenti accordi per riformare il Fondo monetario internazionale e il sistema finanziario globale.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata