Crisi, l'indice della povertà tocca il massimo storico

Milano, 16 gen. (LaPresse) - Cresce la povertà in Italia. Il Misery index di Confcommercio, organizzazione nazionale che riunisce i commercianti, relativo a novembre si è attestato su un valore stimato di 22,0 punti, in aumento di 0,3 punti rispetto al mese di ottobre toccando il valore più alto da quando viene calcolato (gennaio 2007). Ciò è imputabile all'incremento della disoccupazione estesa (0,2 punti) e al modesto aumento dell'inflazione dei beni e servizi ad alta frequenza d'acquisto.

Il deciso aumento realizzato nell'ultimo bimestre dall'area del disagio sociale riflette essenzialmente il deterioramento registrato dalle condizioni del mercato del lavoro, segnalata anche dall'inflazione che è precipitata intorno allo zero.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata