Crisi, Hague: Eurozona intensifichi sforzi, ma no più potere a Ue

Berlino (Germania), 23 ott. (LaPresse/AP) - L'eurozona deve intensificare gli sforzi per superare la crisi del debito senza tuttavia centralizzare ulteriormente il processo decisionale. Lo ha affermato il ministro degli Esteri britannico, William Hague, nel corso di una conferenza stampa a Berlino. Hague ha ammesso che i 17 affrontano un obiettivo di "difficoltà immensa" nel lavorare a una nuova struttura di governance, ma ha anche messo in guardia da un modello che escluda i Paesi fuori dalla zona euro, come il Regno Unito. Il ministro ha poi criticato l'idea di rafforzare la politica estera e la cooperazione militare del blocco.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata