Crisi, governo tedesco approva vigilanza Bce sulle banche

Berlino (Germania), 8 mag. (LaPresse/AP) - Il governo tedesco del cancelliere Angela Merkel ha approvato un disegno di legge per concedere alla Banca centrale europea il potere di supervisionare gli istituti di credito, come deciso in sede Ecofin. Con il via libera di Berlino si muove un altro passo verso l'Unione bancaria, anche se l'attuale accordo non prevede ancora la creazione di un organismo per la gestione delle banche insolventi. Secondo il membro tedesco del comitato esecutivo della Bce, Joerg Asmussen, una "autorità forte" è necessaria per prendere decisioni rapide e imparziali sulla liquidazione delle banche. Asmussen, che è intervenuto a Bruxelles, ha parlato della necessità di "un fondo di risoluzione bancaria europea a disposizione" che dovrebbe essere istituito dai governi dell'eurozona. La Germania invece ritiene che per averlo servirebbero modifiche ai trattati Ue, che avrebbero bisogno di tempi lunghi.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata