Crisi, Geithner-Schaeuble: Fiduciosi su riforme eurozona

Berlino (Germania), 30 lug. (LaPresse/AP) - Il segretario al Tesoro Usa, Timothy Geithner, e il ministro alle Finanze tedesco, Wolfgang Schaeuble, sono "fiduciosi" sulle riforme messe in atto dai 17 Paesi membri dell'eurozona per uscire dalla crisi. E' quanto si legge in una nota congiunta diffusa al termine dell'incontro informale tra i due ministri a Sylt, in Germania, dove Schaeuble sta trascorrendo le vacanze estive. Nella nota si legge ancora che c'è bisogno di "cooperazione internazionale e costante coordinamento" per affrontare la crisi del debito europea e l'indebolimento della crescita globale.

In particolare Geithner e Schaeuble hanno lodato gli sforzi di Irlanda, Portogallo, Spagna e Italia. La dichiarazione congiunta non fa invece alcun riferimento alla Grecia. Sulle parole della scorsa settimana del presidente della Bce, Mario Draghi, che ha detto che l'Eurotower è "pronta a tutto" per preservare l'euro, i due responsabili delle Finanze hanno detto semplicemente di aver "preso atto" di quella dichiarazione, come delle altre successive e nella stessa direzione di Merkel, Monti e Hollande.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata