Crisi, Fed: Economia si indebolisce, pronti ad agire

Washington (Usa), 1 ago. (LaPresse/AP) - La Federal Reserve fa sapere che l'economia si sta indebolendo e si dice pronta a fare ulteriori passi se il mercato del lavoro non mostrerà segni di deciso miglioramento. L'istituto, nell'incontro durato due giorni, non ha deciso alcuna nuova azione, ma ha ammesso un rallentamento nel primo semestre dell'anno, disoccupazione a livello elevato e spesa dei consumatori indebolita. Ha ribadito i piani di tenere i tassi di interesse a breve termine a livelli bassi sino al 2014 inoltrato. La dichiarazione è stata approvata con 11 voti favorevoli e uno contrario. A dissentire Jeffrey Lacker, di Richmond, che ha espresso parere contrario per la quinta volta quest'anno.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata